"Loading..."

Area archeologica della città Romana di Mevanìola

Schede primarie

Area archeologica della città Romana di Mevanìola

Il sito della città romani do Mevanìola è stato scavato a più riprese dalla Sovrintendenza archeologica dell'Emilia-Romagna. Le ricerche hanno portato alla luce alcune strutture ricollegabili all'impianto cittadino: l'edificio termale (parzialmente visibile), l'ipoteca area forense, il piccolo teatro e la cisterna (visibili). La piccola città era presumibilmente organizzata a terrazze, con gli edifici pubblici sistematici attorno ad una via principale che doveva ricalcare l'andamento dell'attuale strada campestre che attraversa la zone archeologica. Nel 1993 è stato indagato un settore della necropoli, i cui corredi sono esposti nel Museo Civico “Mons. Domenico Mambrini”. Il nome Mevanìola ricorda l'antica Mevania, oggi Bevagna in Umbria, ma i rapporti fra le città e i due toponimi non sono ancora ben chiari.

Giardini, parchi e riserve naturali
Via Giovanna Montanari in Bermond
47010 Galeata (FC)
Tel: 0543975428
Fax: 0543981021
Note visite: 
Visibile dall'esterno del cancello se non accompagnati da una guida. per prenotazioni: chiamare da lunedì a venerdi ore 8.30/12.30 e martedì e giovedì pomeriggio dalle 15-18 al numero 0543975428/29

Avvia il Calcolo Percorso

E.g., 2021-11-28
E.g., 22:25